Cosa succede alla tua pelle in vacanza?

E che cosa dovresti fare per rimediare. Adesso!

IN VIAGGIO

La nostra pelle, ad esempio, odia i viaggi aerei. L’aria della cabina è più secca del 20-30% rispetto a quella a cui la pelle è abituata nel quotidiano. Non c’è da meravigliarsi che dopo un volo aereo, soprattutto se lungo, gli arti inferiori si gonfino, la pelle risulti deidratata, spenta e con odiose borse sotto gli occhi. Anche un lungo viaggio in macchina o in treno, con aria condizionata come compagna di abitacolo, può provocare molti di questi problemi.

Come combattere questi effetti indesiderati? 

  • Bere quanta più acqua possibile durante il volo. La disidratazione allarma il corpo che, per reazione, tende a trattenere i liqidi e li concentra dove non li desideriamo, sottoforma di borse, addome, caviglie e piedi gonfi. Più beviamo acqua (non bibite o alcol), più eviteremo queste reazioni fisiologiche indesiderate.
  • Per evitare il ristagno dei liquidi negli arti inferiori, è consigliabile una camminata nel corridoio ogni 15/20 minuti. Utlizzare un gel fresco e decongestionante, come Instant Refreshing Gel, non solo darà sollievo a gambe, piedi e caviglie, ma aumenterà il microcircolo per rallentare e contrastare la ritenzione idrica.
  • Invece della classica crema viso, optare  per un olio idratante e nutriente che non solo manterrà la pelle più idratata e più a lungo, ma si impegnerà anche a sfamarla in modo adeguato. Superfood Facial Oil, olio leggero a rapido assorbimento, è un concentrato di super nurtrienti per la pelle del viso, Nel contempo la idrata, profondamente, senza occludere i pori.

AL SOLE

Protezione solare, questa sconosciuta! Per quanto ci si senta ripetere che proteggere la pelle dai raggi UVA ed UVB è la cosa più importante, non solo per evitare le scottature e le irritazioni, ma anche per prevenire gli effetti a lungo termine dell’invecchiamento precoce, il rischio di malattie ed i problemi di pigmentazione, tutti lo facciamo in modo approssimativo.

Come proteggere la pelle?

  • Applicare la protezione solare, ogni giorno, su ogni parte del corpo esposta. E quando si dice OGNI PARTE, significa esattamente questo. Viso, corpo, mani e piedi. Per il viso consigliamo Liquid Layer SPF 30da applicare sopra la crema idratante e prima del make-up.
  • Anche se si guida l’auto o si fanno dei percorsi a piedi, la protezione solare è indispensabile. Basta un finestrino o i frequenti passaggi da sole ad ombra per esporre la pelle all’azione del sole che, con il tempo, cumulando ci presenta il conto. A volte salato.
  • La protezione SPF si deve riapplicare al massimo ogni due ore. Soprattutto se ci si trova in piscina o al mare e dopo ogni bagno. Per il viso, se si indossa il make-up, basta scovare una polvere (cipria o fondotinta minerale) con SPF 30/50, da riapplicare al bisogno. In commercio ne esistono molte e di diversi brand.

SUDORAZIONE ESTIVA

La sudorazione è la risposta naturale del corpo per compensare ad un aumento della temperatura. Se però il sudore si mescola con l’olio prodotto dalle ghiandole sebacee, che a sua volta si mescolano con creme solari, make-up e particelle inquinanti che circolano nell’aria,  i tuoi pori possono occludersi e generare punti neri, macchie, brufoli.

Come mantenere la pelle detersa?

  • Le acque micellari sono composte da elementi che afferrano le particelle oleose e quelle a base d’acqua per rimuovere tutti i tipi di sporco ed inquinanti dal viso. All’occorrenza, applicare alcune gocce di Smart Cleanse Micellar Water in dischetto di cotone pressato e detergere il viso per rimuovere trucco ed impurità, non appena rientrati in camera.
  • Procedere poi ad una seconda detersione, più profonda, che assicuri che ogni poro sia stato liberato ma non spogli la pelle dagli oli naturali, garantendone il giusto funzionamento. Per evitare che con la seconda detersione la pelle “tiri”, consigliamo Pro-Radiance Cream Cleanser, un detergente in crema che restituisce luce al viso senza depredarlo della barriera naturale di protezione. Oppure il sempre meraviglioso Pro-Collagen Cleansing Balm, balsamo detergente che grazie ai suoi oli e cere preziose, pulisce la pelle, contrasta i segni dell’invecchiamento cutaneo e mantiene la pelle idratata, morbida e setosa.
  • Per il corpo, invece, si può optare per un doccia crema idratante, energizzante o avvolgente. Noi amiamo British Botanical Shower Cream, per la sua carica aromatica fresca ed energica, come una passeggiata nell’idilliaca campagna ingese. O l’avvolgente sensualità del Frangipani Monoi Shower Cream, con tutta la sua esotica femminilità.
  • E per il corpo? Idratare, idratare, idratare! Per un effetto ancora più intenso, abbinare British Botanical Body Cream e Frangipani Monoi Body Oil ai rispettivi doccia crema.

Ricapitolando, per andare in vacanza con una pelle sensazionale, occorre costruire una beauty routine ad hoc, che supplisca alle reali esigenze del momento e che sia in grado di contrastare gli agenti esterni con efficacia.

I prodotti che ti abbiamo consigliato li puoi trovare tutti sul nostro shop on-line e negli istituti di bellezza autorizzati. Clicca sul nome del prodotto nel corpo dell’articolo per raggiungere la pagina dedicata con informazioni aggiuntive e prezzo.

Prevenire è meglio che curare. Sempre.

Buone vacanze!

A cura di Katia Anna Calabrò

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *