Beauty sleep: 5 cose che succedono alla tua pelle di notte

Come si comporta la pelle del tuo viso quando dormi? Ti raccontiamo 5 cose che succedono alla tua pelle di notte, i segreti del beauty sleep svelati.

Ah, il sonno di bellezza: esiste davvero o è solo qualcosa che le nostre madri ci raccontavano, da bambini, per farci andare a dormire ad un orario ragionevole? La verità è che, nel cuore della notte quando siamo profondamente addormentati, finalmente la nostra pelle non subisce aggressioni dalla luce del sole, dagli agenti esterni e da altri fattori legati allo stile di vita che provocano stress.

Ed è proprio a questo punto che si mette al lavoro per “riparare” i danni e subisce dei veri cambiamenti. Il sonno di bellezza è una realtà, non una leggenda e quando non dormiamo abbastanza, la nostra pelle protesta, dimostrandolo. Ecco perché noi di ELEMIS predichiamo che 8 ore di sonno sono un vero e proprio trattamento di bellezza.

Scopriamo assieme le 5 cose che succedono alla pelle di notte e come massimizzare il nostro sonno di bellezza:

1. Secchezza
I nostri esperti la chiamano “perdita d’acqua trans-epidermica” che, in poche parole, significa che la pelle diventa particolarmente incline alla secchezza durante la notte. I nostri suggerimenti:

  • È necessario eseguire una doppia detersione serale. La prima per rimuovere ogni traccia di make-up, la seconda per liberare i pori e preparare la pelle a ricevere i trattamenti idratanti sucessivi

2. Ricambio cellulare
La pelle, come il corpo, ha un orologio interno, i cosiddetti cicli cicardiani. La velocità alla quale le cellule si riproducono raggiunge il proprio picco tra le ore 23:00 e le 4:00, dandoci quell’aspetto più fresco e paffuto al risveglio. I nostri suggerimenti:

  • è importante essere a letto e pronti a dormire entro le 23:00
  • lasciare i dispositivi digitali come smartphone, tablet e pc in un’altra stanza
  • spegnere tutte le luci 

3. Esfoliazione
La pelle, naturalmente, procede ad eliminare le cellule morte, spingendole in superficie, durante la notte. Per favorire il naturale processo di esfoliazione della pelle è importante esfoliare almeno due volte a settimana, come parte della routine serale e detergere il viso la mattina, in maniera non sommaria. In questo modo si affronterà la giornata con la pelle più luminosa, liscia e compatta. Più ricettiva, dopo un sano beauty sleep, ai prodotti di skincare che applicheremo al mattino. I nostri suggerimenti:

  • un esfoliante serale che elimina le cellule morte senza aggredire la pelle, è il nostro Gentle Rose Exfoliator
  • come detergente mattutino, suggeriamo Gentle Foaming Facial Wash,  profondamente purificante, porta via inquinanti e impurità dalla pelle rispettandone gli oli naturali
  • se invece serve una spinta idratante e extra radiosità, Pro-Radiance Cream Cleanser è un ricco detergente anti-età, pulisce in profondità garantendo una pelle estremamente luminosa e detersa

4. Riparazione
Durante il giorno, la nostra pelle ha una varietà di minacce da affrontare e passa il tempo a difendersi dagli agenti esterni, in particolare i raggi UV e l’inquinamento. Di notte, liberata dallo stancante compito di auto-difesa, la pelle inizia i lavori di controllo, rigenerazione e riparazione. Per questo, aiutarla a funzionare meglio e con meno sforzi, è indispensabile se si vuole mantenere una pelle del viso sana e giovanile. Prodotti ricchi di antiossidanti sono eccezionali per combattere i radicali liberi accumulati di giorno, durante il beauty sleep, sono un “mai-senza”. I nostri suggerimenti:

5. Nutrire
Nella vita frenetica di oggi, fattori quali stress, alcol, zucchero, caffeina e luce dai nostri schermi di telefono e computer, significano che il sonno regolare e di buona qualità può essere difficile da trovare. Ma non preoccuparti, Noi di ELEMIS abbiamo creato il prodotto perfetto per arricchire e potenziare il tuo beauty sleep. Peptide4 Night Recovery Cream-OIl,  un vero e proprio elisir nutriente che contiene olio di semi di matthiola bicornis e olio di semi di perilla per idratare e controbilanciare la perdita di idratazione. L’estratto di 4 peptidi, invece, supporta il naturale processo di rigenerazione della pelle. I nostri suggerimenti:

  • appplicare sulla pelle pulita dopo la detersione.
  • dopo averlo steso, puoi rafforzare la sua efficacia con un siero anti-ageing come Pro-Collagen Super Serum Elixir
  • se la pelle è matura, si può aggiungere una goccia di Pro-Definition Facial Oil a Peptide4, in modo da potenziarlo con un effetto liftante e rimpolpante.
  • sigillare Peptide4 con una crema da notte specifica aumenterà i benefici del tuo beauty sleep di almeno il doppio.

Informazioni più dettagliate su Peptide4 Night Recovery Cream-OIl

  • Noi di ELEMIS non ci accontentiamo mai di “meno del meglio” e per questo abbiamo coltivato la Matthiola Bicornis (con coltura biologica) da cui abbiamo ricavato il nostro superbo olio di semi di Matthiola. La Matthiola è un fiore notturno della campagna britannica, eccezionalemente resistente. Sboccia e si apre solo la notte, rilasciando, dal crepuscolo in poi, un profumo meraviglioso.
  • Per la prima volta impiegato in cosmetica da noi di ELEMIS, dopo test clinici rigorosi, apporta alla pelle del viso un alto contenuto di acidi grassi essenziali e vitamina E. Questi ingredienti sono incredibilmente efficaci come antiossidanti e migliorano l’elasticità della pelle. Il prodotto perfetto da stendere prima della crema notte per far diventare il tuo beauty sleep un vero e proprio concentrato di bellezza, salute e giovinezza.
  • Siamo orgogliosi di annunciare che durante i test clinici consumatori, il 100% dei soggetti ha concordato sul fatto che grazie a Peptide4 NIght Recovery Cream-Oil, la pelle appariva più riposata, distesa e luminosa. Proprio come dopo una buona notte di sonno. Per questo, scherzosamente, lo chiamiamo “una bella dormita in bottiglia”.

Qui concludiamo la nostra chiacchierata sul beauty sleep, facci sapere se conoscevi tutte le 5 cose che succedono alla tua pelle di notte e se questo articolo ti è stato utile.

Buonanotte 😉

 

A cura di Katia Anna Calabrò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *